"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Iniziare ad “uccidere i russi”: scoppia l’indignazione per le dichiarazioni di un analista militare a Fox News

general Robert Scales in uniform

Un ex maggiore generale degli Stati Uniti, ritiene che un intervento americano in Ucraina dovrebbe comportare lo spargimento di sangue russo.
Robert Scales, un ex maggiore, generale ed analista militare statunitense intervistato da Fox News , ha espresso la sua opinione sul coinvolgimento degli Stati Uniti in Ucraina, descrivendolo come una situazione di gioco,” set e match” ; “L’unico modo per gli Stati Uniti possono avere alcun effetto nella regione è quello di cominciare a uccidere i russi”, ha affermato durante l’intervista.

Il Mag. Gen. Robert Scales, era stato invitato al programma di Lou Dobbs, “Tonight ,”il Martedì scorso, per commentare gli avvenimenti internazionali soprattutto in relazione alla lotta delle forze irachene contro lo Stato islamico nei pressi della città di Tikrit.

Il padrone di casa, il presentatore della TV, tuttavia, voleva ottenere dall’analista una valutazione in più del coinvolgimento degli Stati Uniti nel mondo e ha chiesto al maggiore generale in pensione di commentare il recente annuncio degli Stati Uniti che avrebbe inviato 3.000 soldati in Europa orientale – a quale scopo, gli ha domandato.

La risposta è arrivata ed è stata piuttosto sorprendente per Lou Dobbs.

In ogni caso, il generale “Robert Scales ha risposto. “Si tratta di un “Game, Set and Match in Ucraina”. L’unico modo in cui gli Stati Uniti possono avere un qualche effetto in questa regione per invertire la tendenza è quello di cominciare ad uccidere i russi. Uccidere tanti russi che i media, anche quelli favorevoli a Putin, non possano nascondere il fatto che i russi stiano tornando in Patria chiusi in sacchi di plastica.

Ma, data la quantità di supporto che abbiamo dato gli ucraini, data la capacità degli stessi ucraini al contrattacco, per ottenere questo effetto sui 12.000 russi che (secondo Scales) sono accampati nel loro paese – purtroppo, non è probabile che  questo accada. ”

Questo è tutta la strategia da seguire , secondo l’ex generale.

Tratto da Sputinik News

Nella foto in alto: il generale Robert Scales assieme a truppe statunitensi

*

code

  1. michy 2 anni fa

    perfettamente d’accordo con sto generale,speriamo dia l’esempio e si schieri in prima linea con i suoi uomini come volontario visto che è in pensione………..come fanno i comandanti novorussi………..
    sti ammmericani…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Idea3online 2 anni fa

    Una guerra tra Occidente ed Oriente oggi è a favore dell’Oriente.
    Se l’Occidente ha armi più avanzate dell’Oriente tutto potrebbe andare a favore dell’Occidente. Sicuramente l’Oriente ed il Sud del Mondo loro alleati dispongono di uomini che hanno mantenuto in buona parte l’aspetto primitivo maschile, specialmente i russi sono macchine, sembrano destinati per andare in guerra, gli uomini dell’EST hanno una aggressività ed anche insensibilità che in caso di guerra uomo a uomo è un vantaggio. Solo se l’Occidente ha armi superiori alla Russia potrebbe avere delle possibilità di vincere. Ma a parità di tecnologia la forza terrestre russa è molto superiore, non mi riferisco solo ai soldati, ma se in caso di guerra dovessero andare in guerra gli uomini dell’Est filo russi sprigionerebbero una forza d’urto superiore perchè abituati a fare lavori pesanti ed essere operai, il lavoro nei servizi senza stimolare fisicamente il corpo occupano in Russia, Bielorussia,, Kazakistan e SCO in generale pochissime persone. In Occidente gli uomini principalmente sono occupati nei servizi, non eseguono lavori pesanti, la mascolinità è sotto attacco, l’uomo occidentale tende alla delicatezza dei comportamenti, i russi sono in confronto agli occidentali uomini tutt’altro che sensibili. Per concludere, un confronto con la Russia militarmente avanzata quanto gli USA, farà scorrere tanto sangue per diversi anni tra i soldati. Sino adesso solo ipotesi, ma se siamo diretti nel Tempo Stabilito sicuramente l’esito finale del confronto sarà determinato dall’aiuto della flotta navale dei Kittim(Daniele 11:29,30) in soccorso al Regno del Sud. Scopriremo nei prossimi anni si stiamo entrando nel Tempo Stabilito. Perchè tanti danno un significato particolare all’Anno 2020?

    Rispondi Mi piace Non mi piace