"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

In una città in Siria i residenti si ribellano contro il Fronte al Nusra ed vengono uccisi 50 mercenari

Conflicto en Siria

I residenti di una località della Siria centrale, Taibet al-Iman, hanno dato luogo ad una ribellione in massa contro gli occupanti, i miliziani del fronte al Nusra, prendendo il sopravvento su questi ed uccidendo 50 dei terroristi che durante l’occupazione della città avevano commesso atti di sequestro e di rapina nella stessa località, ubicata nella provincia di Hama. I terroristi risultano affiliati alla rete di al-Quaeda ed i miliziani supersiti sono dovuti fuggire abbandonando la località.


Secondo diverse fonti, i residenti si sono sentiti esasperati per aver subito gli atti criminali commessi dai membri del Fronte al-Nusra ed hanno deciso di passare all’azione.
La città di Tabet al Iman è riamata sotto controllo dei delle varie fazioni ribelli dal Dicembre del 2012, quando era stata conquistata dal denominato esercito siriano Libero (ESL). Tuttavia nel corso degli ultimi mesi è caduta in mano di gruppi estremisti, come accaduto in molte zone del paese.
I gruppi armati oppositori non hanno fatto commenti su questa vicenda, tuttavia la loro capacità di controllare parte del territorio siriano si vedra’ costantemente compromessa se i residenti inizieranno a superare la paura ed a ribellarsi contro di essi allo stesso modo.
Dall’altra parte del paese, 28 militanti del fronte di al Nusra sono stati abbattuti nel corso di un attacco dell’Esercito Nazionale Siriano nella notte tra Sabato e Domenica contro le loro posizioni situate nel Guta orientale. Secondo i particolari conosciuti, tre gruppi dell’esercito si sono infiltrati nelle loro posizioni ed hanno ucciso tutti i terroristi.   Questi miliziani, erano appena arrivati dalla Giordania e facevano parte dell’ultimo gruppo addestrato nei campi in Giordania sotto controllo della CIA.

Il sito Sharm Times ha pubblicato le foto dei miliziani abbattuti.

Nel sud della capitale, nello Yauzè, non lontano dal campo di Yarmuk, l’Esercito ha attaccato un edificio che era sotto il controllo del Fronte Al –Nusra, causando la morte di 20 degli occupanti.

Fonte: Al Manar

*

code