"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Il successo della Russia in Siria riconosciuto dal NYT

Un giornale USA, il New York Times, ha confermato il successo delle forze russe in  Siria e la supremazia di Mosca nella guerra per procura condotta dagli USA.

” La Russia ha vinto la guerra per procura, almeno per adesso”,ha precisato Michael Kofman, membro del centro di analisi Woodrow Wilsonen a Washington, lo ha sostenuto in un articolo pubblicato sul New York Times.

Nel commentare circa i recenti episodi avvenuti nel conflitto siriano e l’accordo tra la Russia e gli USA circa il coordinamento delle missioni di bombardamento nel paese arabo, molti media attualmente coincidono con l’attribuire a Mosca un ruolo più’ importante nel conflitto e che l’accordo russo-statunitense spianerebbe il percorso verso la vittoria finale della Russia e de suo alleato (l’Iran) nel territorio della Siria.

Poche settimane fa, nonostante l’opposizione del Pentagono e della CIA, Washington e Mosca hanno trovato un accordo per dirigere i loro attacchi aerei contro il gruppo terrorista del Fronte Al-Nusra, il ramo locale di Al Qaeda in Siria. La Russia ha concordato di frenare i suoi attacchi aerei contro i denominati “ribelli moderati”, appoggiati dagli USA, e restringere la campagna aerea anti terrorista delle forze siriane.

Da parte sua, Jeffrey White, ex agente della CIA, ha riferito al giornale statunitense che i russi hanno creato una rete efficace di intelligence in Siria, cosa  che aiuta le loro forze  a capire meglio e per tempo la situazione sul terreno e l’ubicazione dei denominati ribelli. Questo ha permesso alle truppe russe di combattere efficacemente contro i ribelli attraverso gli attacchi aerei, ha confermato White.

Pertanto, ha aggiunto il giornale, il presidente russo Vladimir Putin ha raggiunto. la maggior parte dei suoi obiettivi, quali sostenere il presidente siriano Bashar al-Assad, difendere la base navale russa di Tartous e sperimentare l’efficacia delle nuove armi russe utilizzando la Siria come un campo di prova per la tecnologia più’ avanzata degli armamenti russi.

L’informativa è’ venuta alla luce nel momento in cui l’Esercito siriano sta ottenendo maggiori successi ed avanzate sul fronte decisivo di Aleppo dove sono circondati ed assediati i quartieri orientali  in cui ancora sono assediati i terroristi.

La resistenza e le forze armate siriane, con l’appoggio dell’aviazione russa, sono riuscite non solo a respingere l’avanzata del nemico ma anche a recuperare quasi tutti i territori che erano sotto il controllo dei terroristi.

Nota: Il. successo delle forze siriane e russe è’ ormai  innegabile  e, nonostante la propaganda atlantista, tutti ormai hanno compreso che la Russia emerge come protagonista  in Medio Oriente e difensore dell’integrità’ del paese arabo, evitando che questo diventi una nuova Libia. Al contrario gli USA  sono rimasti impantanati nel loro stesso doppio gioco  e rimane difficile ad Obama mascherare il fallimento della sua strategia.

Fonte:  Hispan TV

Traduzione e. nota: Luciano Lago

*

code