"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Il Presidente Bashar al-Assad riceve a Damasco l’Arcivescovo di Cipro ed il Patriarca di Antioquia

Damasco, Siria. Il Presidente Bashar al-Assad ha ricevuto sua Eminenza Crisóstomo II, arcivescovo di Cipro e la delegazione che lo accompagnava.
Nel corso dell’incontro è stata analizzata la situazione in Siria, oltre alle relazioni ed ai vincoli storici che uniscono i due paesi.

L’arcivescovo di Cipro ha sottolineato l’importanza di stringere le relazioni del suo paese con la Siria, segnalando che tutti i paesi europei dovrebbero riconsiderare le proprie relazioni con la Siria e togliere l’ingiusto embargo (le sanzioni prorogate dalla UE) che aumenta le sofferenze della popolazione siriana.

Sua eminenza ha messo in risalto la fermezza e l’attaccamento alla Patria da parte dei siriani che combattono da oltre cinque anni ed ha pronosticato  che gli stessi usciranno presto dalla crisi e trionferanno sul terrorismo.

Da parte sua il presidente ha segnalato che il principale obiettivo dell’assalto terrorista senza precedenti che sta subendo la Siria è diffondere le pratiche estremiste al fine di minare il tessuto sociale diversificato e coeso che ha caratterizzato il suo paese nel corso della propria storia, ed allo stesso tempo ha sottolineato che la dura esperienza che sta attraversando il popolo siriano ha reso più salda  la sua fermezza nella diversità e nella unità.

Ha presenziato l’incontro sua Eminenza Yohanna X Yazayi, il Patriarca di Antioquia e di Tutto l’Oriente per la Comunità Greco- Ortodossa.

Riad Sh., Hala B.

Fonte: Sana.sy

Nota: Prosegue intanto senza interruzioni  la lotta dell’Esercito siriano contro le bande terroriste, appoggiate dall’Occidente e dai suoi alleati (Arabia Saudita, Qatar, Turchia) che segna nuove avanzate delle forze siriane sulla zona di Aleppo, dove si combatte la battaglia decisiva, a Deir Ezzor (Est ), dove sono state distrutte delle colonne di mezzi artigliati dei terroristi e nella zona di Hama ed Homs, dove l’Esercito siriano e l’Aviazione siriana hanno ripulito il terreno della presenza di gruppi terroristi infiltrati nella zona.

Sono stati richiamati anche i riservisti nelle file dell’Esercito ed incluso molte donne, ragazze e madri di famiglia, si sono arruolate nell’Esercito sriano e nelle Forze Popolari di Difesa per dare il loro contributo alla difesa della Patria.

Vedi il video sottostante: Youtube.com/Watch

 

*

code