"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

I terroristi dello Stato Islamico utilizzano armi sofisticate fornite dagli USA per attaccare l’esercito siriano

Rebeldes con Tow

L’Esercito siriano che presidia le colline nel nordest della regione di Latakia ha subito attacchi quotidiani da parte dei militanti affiliati al gruppo terrorista dello Stato Islamico (Daesh in arabo) che ha utilizzato missili di fabbricazione USA.

Ufficiali dell’Esercito siriano, incluso paracadutisti, hanno rivelato al giornale britannico “The Independent ” che si è verificato un cambiamento a livello di armamento ed equipaggiamenti dei terroristi ,dopo la presa di controllo di questi della città di Mosul. Questi ufficiali hanno dettagliato i cambiamenti a livello di sistemi di comunicazione tra i ceceni, turcomanni ed arabi che compongono questi gruppi.

Secondo il giornale britannico, un gruppo armato conosciuto con il nome di “Brigata del Sahel” (o del litorale), che risulta collegato all’ISIS, ha cercato di arrivare sul  litorale del Mar Mediterraneo, che si trova a circa un 12 Km. dal luogo dove si trovano le loro posizioni. Il giornalista Robert Fisk, corrispondente del The Independent, ha segnalato che si sta preparando una grande battaglia su queste montagne coperte di pini.

Gli ufficiali siriani hanno affermato che i terroristi dispongono di missili sofisticati a guida termica, che hanno utilizzato in Settembre contro un accampamento militare nella località siriana di Qastal Maaf. I resti del missile lasciano vedere il nome della società statunitense che li ha fabbricati, così come il suo codice.

Fabbricato dall’ impresa Eagle Baishe, il missile porta una quantità importante di elio ed una avvertenza: “Contiene 6400 di BSIJH fortemente esplosivo e la legge federale proibisce ogni trasferimento. Ogni infrazione porterà alla imposizione di una sanzione di 25.000 dollari e di 5 anni di prigione”. Il codice completo del missile è il seguente: DOT-E7694 NRC6400/11109/M1033 79294 ASSY 39317 MFR 54080.
Un altro missile simile era stato utilizzato il 4 di Ottobre scorso e porta una batteria del tipo 32964 Battery Thermal MFG DAT 12/90 LOT No (un numero e poi 912/N 005959).

Missiles termicos

Fisk si è domandato: “come mai queste armi sofisticate sono cadute in mano degli Jihadisti? E’ stato attraverso il mercato mondiale o è stato per mezzo degli “oppositori moderati” che hanno ricevuto queste armi dagli Stati Uniti e le hanno poi rivendute all’ISIS?

I soldati siriani hanno segnalato inoltre che i combattenti jihadisti hanno utilizzato per la prima volta missili anti carro con una portata di 5 Km. e che le voci ascoltate attraverso le radio corrispondono a egiziani, libici, tunisini, marocchini e militanti del Golfo.

Nota: queste rivelazioni fatte dal quotidiano britannico smentiscono le menzogne di Washington che dichiara ufficialmente di voler combattere l’esercito terrorista dello Stato Islamico mentre sottobanco gli passa le armi sofisticate , come missili a carica termica e sistemi anticarro di lunga gittata.

Viene peraltro confermata la tesi espressa da diversi analisti indipendenti che l’ISIS risulta in realtà una creazione della CIA e del Mossad  con la finalità di avere il pretesto di una campagna di bombardamenti  per rovesciare il regime di Assad in Siria e destabilizzare anche l’Iraq.  Queste ed altre prove, come le foto gli incontri del senatore Mc Cain con i terroristi dell’ISIS, dimostrano la doppiezza della strategia della Casa Bianca, definita la “strategia del caos”.

Fonti: Al Manar            The Independent.co.uk

Traduzione: Luciano Lago

*

code