"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

I familiari delle vittime dell’11 Settembre protestano contro l’Arabia Saudita

Rijad minaccia il Governo USA di ritirare i suoi investimenti

I familiari delle vittime degli attentati dell’11 Settembre hanno espresso le loro proteste davanti alla minaccia del Regno Saudita che ritirerà i suoi investimenti dagli Stati Uniti se il Congresso approverà la legge che permette di responzabilizzarlo per gli attentati dell’11 Settembre.

Il giornale di New York, “Daily News”, commentando questo tema, ha pubblicato nella sua prima pagina una foto del monarca saudita , Salman Bin Abdel Aziz, collocando sullo sfondo le due torri gemelle dell’International Center che furono oggetto dell’attentato terroristico dell’11 Settembre del 2001, con il titolo, Royal Scum (feccia reale) .

Da parte sua il giornale statunitense “The New York Times” aveva segnalato in un articolo che le autorità saudite avevano minacciato di vendere le migliaia di milioni di emissioni di titoli del Tesoro USA nel caso in cui il Congresso USA dovesse approvare un progetto di legge che desecreterebbe le pagine del rapporto dove si evidenzia il ruolo svolto dal Regno negli attacchi dell’11-S.- 2001.

Daily News
Daily News

Il cancelliere dell’Arabia Saudita, Adel al-Yubeir, assicura la fonte, ha consegnato personalmente il messaggio del suo paese nel corso del viaggio tenuto lo scorso mese a Washington, avvisando che il Regno potrebbe dare ordine di ritirare un totale di 750 mila milioni di dollari di valori delle emissioni del Tesoro e altri attivi negli USA, prima che possano essere bloccati dai giudici nord americani.

Nota: Iniziano ad emergere le verità nascoste sull’11 S. ?

Fonte: Al Ahed News

Traduzione: Manuel De Silva

Vedi anche: Caso Regeni ed 11 Settembre: messaggio ai giornalisti italiani

*

code