"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Giornalista statunitense: Riyad (Arabia Saudita) è il principale patrocinatore del terrorismo nel mondo

Il giornalista e commentatore statunitense, Geraldo Rivera *, ha assicurato lo scorso Venerdì, nel corso di una intervista al network televisivo Fox News, che l’Arabia Saudita risulta il principale promotore e finanziatore del terrorismo in tutto il mondo ed ha incolpato il regime saudita di aver orchestrato gli attentati dell’11 Settembre del 2001 negli Stati Uniti.

“Quella che hai appena descritto è la propaganda che i sauditi hanno insinuato nella tua testa”, ha risposto Rivera al presentatore della Fox News, Eric Bolling, il quale sosteneva che l’Iran appoggia i gruppi terroristi ed è la principale minaccia per gli Stati Uniti.

Rivera ha segnalato che la maggior parte degli attacchi terroristi che avvengono nel mondo si stanno realizzando ad opera dei gruppi takfiri finanziati dall’Arabia Saudita e che, mentre questo avviene, Washington, invece di sanzionare Riyad, lancia accuse infondate contro Teheran.
“Chi erano quelli che hanno portato a termine gli attentati dell’11 Settembre? I sauditi!” Ha esclamato il giornalista il quale ha richiesto al presentatore di astenersi dal parlare se non ha da dire altro che idiozie e propaganda deviante di cui parlare.

Inoltre Rivera ha voluto ricordare che l’Arabia Saudita ha creato ed ha finanziato i gruppi terroristi di Al-Shabab, dell’ISIS (Daesh in arabo), di Al-Qaeda e Boko Haram, gruppi che in molteplici occasioni hanno attaccato anche obiettivi statunitensi.

Alla fine delle sue dichiarazioni, Rivera ha fatto appello al Governo degli Stati Uniti di declassificare le 28 pagine dell’inchiesta sugli attentati dell’11 Settembre che mettono in evidenza il coinvolgimento della monarchia dei Saud in detti attentati e che dimostrano come l’Ufficio federale dell’FBI stia coprendo il coinvolgimento saudita nelle investigazioni sull’11- S.

“Esistono estese evidenze che l’Arabia Saudita, uno stretto alleato degli USA (oltre che della Francia e del Regno Unito), appoggia, crea e finanzia i gruppi terroristi di ideologia  takfiri che commettono ogni tipo di crimine intorno al mondo”, questo secondo le affermazioni di G. Rivera.

Nota:  Si sta forse iniziando  a squarciare il velo di menzogne con cui i grandi media degli USA e del mondo occidentale hanno coperto le cause e le  complicità del terrorismo? Ne sono stati informati in Italia i commentatori  ed analisti  di Repubblica, del Corriere della Sera, della Stampa, della RAI e della Fininvest? Insabbieranno anche questa denuncia come fu insabbiata quella di Carla Del Ponte (inviata dell’ONU in Siria)  a suo tempo? Vedi: Si squarcia il velo di menzogne sulla Siria

* Geraldo Rivera ha recentemente celebrato i 40 anni di carriera giornalistica ed è stato analista e corrispondente di molte testate giornalistiche negli USA ed altrove. Vedi: Geraldo Rivera

Fonti:        Hispan TV            Mediaite.com

Traduzione e nota di Luciano Lago

*

code