"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Gaza, Palestina: Ultime Notizie

Bimba palestinese uccisa

Gaza, corrispondenza di Rosa Schiano

24.12.2013 h.14,40-Ultimi aggiornamenti: notizia di poco fa, un soldato dell’esercito dell’occupazione è stato ucciso da un gruppo della resistenza palestinese ad est di Gaza city. Le autorità israeliane hanno dichiarato che risponderanno duramente contro Gaza. Già poco fa un civile palestinese è rimasto ferito dal fuoco dell’esercito israeliano in Beit Lahia, nel nord della Striscia. Gi edifici governativi sono stati ora avacuati. Ci si aspetta duro attacco israeliano.
Intanto questa mattina eravamo con i contadini lungo il confine a sud della Striscia, a circa 80-100 metri dalla barriera di separazione. Molte jeeps e hummers israeliani si sono fermati, senza aprire il fuoco. Tuttavia l’esercito israliano ha contattato la Croce Rossa Internazionale per comunicare a noi internazionali di abbandonare l’area altrimenti avrebbero aperto il fuoco. I contadini intimoriti hanno lasciato il terreno in cui stavano lavorando. Dopo 10 minuti circa abbiamo accompagnato i contadini in un altro terreno agricolo a circa 150 metri dalla barriera. Queste minacce non hanno alcuna giustificazione, in quanto è a loro chiaro che siamo tutti civili e che i contadini stanno seminando i loro terreni agricoli. Dopo quanto accaduto poco fa, le autorità israeliane hanno comunicato che i contadini devono fermarsi a un miglio (circa 1.6 km). Questa decisione ci preoccupa in quanto domattina e nei prossimi giorni dovremmo continuare ad accompagnare i contadini lungo il confine.
Vorrei anche ricordare a coloro che si soprendono dell’uccisione di questo soldato che venerdì un giovane civile palestinese è stato ucciso dalle forze israeliane con un proiettile alla testa mentre raccoglieva materiale da una discarica, un omicidio orribile che non trova giustificazioni. E’ inevitabile che una risposta palestinese sarebbe arrivata. A presto aggiornamenti.

What is making me stronger in these hard moments is the affect of the Palestinians, messages, phone calls wishing me to be safe
Thank you very much my beloved Palestinian brothers and sisters
I’m here to resist with you, I wish safety to all of you.

23.12 h.16,45 -Due palestnesi uccisi a nord della Striscia di Gaza e sei feriti, continua il bombardamento da parte delle forze israeliane, aerei in volo. Colpito anche sito delle brigate Al Qassam nel nord della Striscia di Gaza
Eccomi, un amico palestinese mi ha accompagnata in ospedale, abbiamo visto la bimba in obitorio e sua madre ferita insieme ad altri due fratellini. Alcune donne della famiglia ci hanno raccontato che l’abitazione è stata distrutta dai bombardamenti. La bambina uccisa (nella foto), Hala Ahmed Abu Sbeikha, aveva 3 anni. Sua madre Busaina (27) ed i fratellini di Hala, Mohammed (6 anni) e Bilal (4 anni) sono rimasti feriti dai frammenti di esplosivo.

Presto cercherò d scrivere su questa giornata. Avevo sperato in un Natale diverso, però, forse il senso del Natale sta proprio nello stare vicino alla sofferenza di queste persone.

*

code