"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Entrati in Europa 4.000 componenti dell’ISIS travestiti da “rifugiati”

Il gruppo terrorista dell’ISIS (Daesh in arabo) ha inviato in Europa più di 4.000 dei suoi componenti camuffati come ” rifugiati siriani”, lo ha rivelato  un elemento che fa parte della stessa banda.

“Loro viaggiano come rifugiati”stanno seguendo la rotta presa dai migranti, attraversano la frontiera della Turchia e poi viaggiano in barconi verso l’Europa, lo ha riferito una persona che fa parte del Daesh in condizioni di anonimato, citato lo scorso Lunedì dal giornale britannico Sunday Express.

“Loro viaggiano come rifugiati (…..) è il nostro sogno che si debba costituire iun califfato non soltanto in Siria ma in tutto il mondo”, riferisce questo componente dell’ISIS.

La fonte ha spiegato che dalle città portuali turche come Izmir (ovest) e Mersin (sud), i terroristi nascosti tra migliaia di rifugiati attraversano il Mediterraneo per arrivare in Italia.

La fonte ha spiegato che si tratta dell’attuazione iniziale  di un piano più grande per portare a compimento attacchi ed attentati terroristici all’interno dei paesi occidentali.

El Jefe del servicio aleman de inteligencia

“E’ il nostro sogno quello di arrivare ad  avere un califfato islamico non soltanto in Siria ma in tutto il mondo”, ha aggiunto.

Da parte sua. il capo dei Servizi di Intelligence Federali (BND), Gerhard Schindler, nel corso di una intervista con il giornale tedesco BILD, non ha scartato la possibilità che i terroristi si approfittino della crisi dei rifugiati per infiltrarsi in Europa.

Nel frattempo, la presunta presenza di terroristi tra i sollecitanti asilo di provenienza dal Medio Oriente e dall’Africa potrebbe servire come un buon pretesto per i paesi europei che si sono mostrati restii ad accogliere i rifugiati.

Il Lunedì, il ministro degli Interni della Spagna, Jorge Fernández Díaz, si è mostrato preoccupato per l’eventualità di una infiltrazione di terroristi nella valanga di rifugiati che sono in cerca di asilo nei paesi europei.  Secondo gli ultimi bilanci, distribuiti dall’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati (ACNUR), 366.404 persone sono arrivate quest’anno in Europa dal Mediterraneo ed altre 2800 hanno perso la vita nel rischioso viaggio per mare.

Nota: per fortuna in Italia il Governo Renzi /Alfano, come noto, esercitano una “stretta vigilanza” sull’ingresso dei migranti e rifugiati  nella penisola e nulla sfugge al controllo del Ministero retto da Angelino Alfano, il quale ultimamente ha voluto tranquillizzare l’opinione pubblica affermando che “l’immigrazione non costituisce una emergenza”. Dopo questo messaggio i cittadini italiani si sono effettivamente sentiti molto più tranquilli e sicuri.

Nella foto in alto: un gruppo di terroristi dell’ISIS armati da USA, Arabia Saudita e Turchia

Nella foto al centro: il capo dei servizi di sicurezza tedeschi (BND) Gerhard Shindler

Fonti: HispanTv    Bild.de

Traduzione e nota : Luciano Lago

*

code

  1. Jean 1 anno fa

    Che ben vengano, così ci divertiamo un pò anche qui in Europa….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alessandro 1 anno fa

      E infatti il piano è uno scontro di civiltà, però se facessero pulizia a Roma male non sarebbe

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. giannetto 1 anno fa

    Per stregare aggressioni e imbambolare invasioni potremmo mettere la Boschi e la Madia in TV, a ri-canticchiare l’ “Hello boys, siam venute qui dall’Illinois…dadaùmpa, dadaùmpa…” delle gemelle Kessler (di sicuro i nostri vecchietti se le ricordano).

    Rispondi Mi piace Non mi piace