"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Disfatti tutti i piani degli USA e della NATO per causa dell’intervento russo in Siria

(Dr. Strangelove is Naked)

by  Pepe Escobar

Tutto il Sud Globale del mondo si sta informando di come la campagna militare russa in Siria abbia rotto rapidamente tutti i piani ” Eccezionalisti” elaborati per un “grande Medio Oriente”. Questi piani comprendono tutto, dalla dottrina Wolfowitz al Dr.  “Grand Chessboard” di Brzezinski ove l’imperativo categorico era quello di prevenire l’apparire di un competitor strategico in tutta l’Eurasia. Tuttavia il sottotitolo è ancora più intrigante: il Pentagono non lo abbiamo mai visto arrivare.

E sono assolutamente atterriti per le inevitabili conseguenze. Il panico era palpabile, come quello trasmesso dal Dr. Strangelove, purtroppo per la NATO, il comandante di questa organizzazione, Felipe Breedlove, alias Breedlove/odio, l’uomo che tutte le settimane annuncia che la Russia invade l’Ucraina.

Per quanto proverbialmente impedito nelle sue analisi geopolitiche, la Russia vuole ostacolare le operazioni degli Stati Uniti e della coalizione nella regione, -Breedlove/odio è chiaramente sconcertato per gli imprevisti, complessi strati di difesa della Russia. Nelle sue stesse parole: “siamo un poco preoccupati per causa di un’altra A2/AD bolla che si è creata nel Mediterraneo orientale. Nel linguaggio del Pentagono, A2/AD significa zona anti accesso” zona di negazione”. Traduzione: una zona piena di missili terra aria e anti nave che possono essere dispiegati per evitare a qualsiasi giocatore di entrare o di attraversare una zona determinata.

Breedlove/odio arriva tanto lontano dall’ammettere che questa è la terza ” zona di negazione” in Europa. La prima è quella dei paesi Baltici, attraverso quella di Kaliningrad. La seconda, basata in Crimea, copre il Mar Nero. Nelle sue stesse parole: “i loro missili da crociera coprono tutto il Mar Nero, ed i missili per la difesa aerea coprono da un 40 ad un 50% del Mar Nero”.

Breedlove è anche convinto che lo spiegamento di questo sofisticato apparato di difesa non è destinato a purgare la Siria dalla costellazione dei gruppi jihadisti. Si tratta di un’altra cosa ed il punto è che il Pentagono sa che c’è un qualche cosa di più che non può essere messo in pubblico. I neo cons ed i neo liberisti possono trasformare la loro ossessione bellicista in una domanda di budget di armamenti mega incrementato o forzare Obama nel mantenere le truppe in Afghanistan indefinitivamente – come se qualsiasi osservatore informato dubitasse che ci potrà mai essere una via d’uscita.   Nel linguaggio del Pentagono la zona di negazione è una zona di antiaccesso.

Questo è solo un esempio di come il campo di battaglia sia stato completamente ridisegnato.

Tuttavia il vero cambiamento delle regole del gioco è stato quello dei 26 missili da crocera Kalibr-NK sparati dalla flotta del Mar Caspio contro 11 obiettivi jihadisti situati a 1.500 Km. distruggendoli tutti. Breedlove non può ammettere che quello del Mar Caspio è stato un messaggio diretto alla NATO. I missili Kalibr-NK hanno sorvolato il Mar Caspio, l’Iran, l’Iraq volando ad una altezza fra 100/200 mt. da terra non senza dover accelerare per la presenza di un drone incrociato nel tragitto. Questo spiega l’assoluta irrilevanza di tutti i piani di difesa antimissile elaborati per l’Europa orientale. Si ricordi che questi missili dovevano esere installati per difendersi dalla minaccia dell’Iran.

Nave russa lancia missili
(Nave russa lancia missili)

La NATO è anche atterrita dal fatto che tutto il suo sistema softwere C4i di tecnica avanzata per uso di comando e di controllo, di informatica e di intelligence, è stato totalmente bloccato dalla tecnologia russa, dalla Siria al sud della Turchia. Essenzialmente ridotto allo stato  di obiettivi facili da colpire. Una immagine simile, in uno scenario amplificato di una ipotetica guerra sul suolo europeo dell’Ucraina che i neocons non trascurano mai di riproporre.

Abbiamo troppe zone di negazione presenti e non meraviglia che questi successi militari producano, in termini di opinione pubblica, una favolosa avanzata di PR per la Russia. Bisogna soltanto comprovare quello che farà Putin con l’Iraq. A questo proposito se uno volesse sapere come gli “eccezionalisti” abbiano distrutto l’Iraq in prima battuta – e come da quel conflitto sia sorta Al-Qaeda in Iraq e poi passato in Siria come ISIS/ISIL/Daesh – potrebbe così intitolare la Claire Danes nel suo “Homeland” : “Iraq anno Zero”, Abbas Fahdel che va ad inaugurare sullo schermo in Francia il prossimo anno.

In quanto al frastuono mediatico continuo sui media statunitensi, se questo è il miglior “Putinlogist” che possa arrvare, il Cremlino non ha più bisogno di nemici. La popolarità di Putin è arrivata a livelli record a quadi il 90% della popolazione che approva la sua gestione degli eventi. Altro caso di successo: la NATO.

Nel frattempo sul fronte economico la domanda interna di petrolio russo sta crescendo. Il che significa che la Russia sta passando da essere una economia di importazione ad un centro di manifattura, sostituendo le importazioni degli USA e della UE, avanzando verso l’autosufficienza e nel centrarsi nella espansione del credito per gli investimenti produttivi. I messaggi militari sono come un “non mettetevi con noi” , incorporato in un processo di trasformazione economica complessa.
Inoltre le importazioni dalla Cina sono cresciute dell’8% da Gennaio a settembre nell’ultimo anno, – specialmente nel settore petrolchimico e trasporto che compensa qualsiasi ritardo apparente nell’utilizzo del petrolio industriale. La Cina continua a crescere ed ha annunciato il suo prossimo piano  quinquennale. L’economia cinese non arretra così come la stretta cooperazione Cina-Russia che risulta una fondamentale scelta strategica.

Pekino seguie da vicino i messaggi inviati dalla Russia alla NATO con la Siria. Non si può dimenticare che anche la Cina dispone delle sue zone di esclusione ed il suo sistema di messaggi con le nuovissime armi anti bunker presentate di recente e con i nuovi missili da crociera che hanno una portata utile di 2.500 Km capaci di trasportare una ogiva nucleare. Il Dr. Strangelove potrà ancora aspettare per molto ed i suoi maestri possononel frattempo  farsi un altro ” giro in tangenziale”.

Fonte: Information Clearing House

Traduzione: Luciano Lago

Nella foto in alto: Navi russe incrociano nel Mar Caspio

*

code

  1. Idea3online 1 anno fa

    Sia chiaro durante le future guerre l’Elite dell’Oriente e dell’Occidente saranno nei bunker e guideranno le operazioni militari comodamente online mentre gusteranno un buon caffè, ammirando il travaglio dell’umanità, e quest’ultima osserverà lo scontro titanico tra Oriente e Occidente, ma l’aristocrazia del Vertice non avrà paura perchè protetti da bunker anti atomici. Convinti che dopo un Nuovo Mondo verrà costruito, ma dimenticandosi che al sesto sigillo:

    Allora i re della terra e i grandi, i capitani, i ricchi e i potenti, e infine ogni uomo, schiavo o libero, si nascosero tutti nelle caverne e fra le rupi dei monti; e dicevano ai monti e alle rupi: Cadete sopra di noi e nascondeteci dalla faccia di Colui che siede sul trono e dall’ira dell’Agnello, perché è venuto il gran giorno della loro ira, e chi vi può resistere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace