"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Interviste

Intervista allo scrittore francese ALAIN DE BENOIST

por Nicolas Gauthier –

Alcuni video presenti sul web sono divenuti popolari fra gli utenti della rete. Uno di questi è quello del generale Wesley Clark, un ex generale, già comandante della NATO; un altro, quello di George Friedman, il prsidente di Stafor, una società privata di spionaggio ubicata in Tejas e notoriamente collegata con la CIA. Il primo video è sconvolgente per il cinismo dimostrato dalla Casa Bianca; l’altro video lo rivendica con orgoglio. Risulta difficile in queste condizioni sapere quale sia la poli tica che gli USA intendano sviluppare in Europa….

Alain de Benoist – E tuttavia questa politica ha il merito di essere sempre stata la medesima. Dal 1945 l’obiettivo degli Stati Uniti è quello di favorire una Europa -mercato in sostituzione di una possibile Europa- potenza che potrebbe trasformarsi in suo rivale. A quello si aggiunge, dalla disgregazione del sistema sovietico, un altro obiettivo vitale: impedire che l’Europa occidentale stabilisca una associazione con la Russia.

Leggi tutto…

di Andrew Korybko*

Oriental Review pubblica la traduzione esclusiva dell’intervista della macedone NetPress al corrispondente Andrew Korybko:

– N: “La piccola Macedonia schiaccia Soros” e “Questa non è l’Ucraina” sono alcuni dei titoli usati da alcuni media dopo il tentativo fallito di rivoluzione colorata condotto da alcune potenze occidentali e supportato dall’opposizione e dalle ONG di Soros. Pare che lo stato, le forze di sicurezza e il popolo macedone vincano costantemente le battaglie e stiano lentamente emergendo come vincitori della guerra contro l’agenda imperialista, contro Soros e gli altri finti combattenti per la democrazia, e contro i milioni di dollari riversati nella quinta colonna interna. Secondo Lei, a cosa si deve attribuire questa grande vittoria storica del popolo macedone?”

Leggi tutto…

Capitalismo finanziario, crisi economica, prospettive per l’Italia: ne parliamo con il dott. Eugenio Orso, analista, commentatore ed autore del blog  Pauperclass , docente ed esperto di formazione marxiana.

1)- Cominciamo dalla situazione italiana. Dovrebbe essere ormai evidente a tutti che la tendenza in atto è quella ad un continuo deterioramento delle condizioni dei lavoratori e della classe media: precariato, disoccupazione, fiscalità oppressiva, tra gli altri fattori, stanno impoverendo considerevolmente le fasce meno abbienti della popolazione. Ciò è dovuto a una congiuntura economica sfavorevole, oppure a scelte politiche ben precise? Come mai, dopo decenni che avevano visto un allargamento della classe media, improvvisamente si assiste ora alla sua decimazione? Cos’è cambiato nel rapporto tra capitale e lavoro?

Orso-Molta carne al fuoco, come si suole dire, il che significa che non sarò breve e che non mi limiterò allo specifico italiano, perché voglio fare un discorso un po’ più ampio, centrato sui cambiamenti epocali che l’affermazione del nuovo capitalismo globale e finanziario ha comportato.

Leggi tutto…