"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Cinema ed attualità

Il famoso regista statunitense Michael Moore ha annunciato che si appresta a produrre in Settembre il suo nuovo film documentario dal titolo ‘Where to invade next?’ Dove andiamo ad invadere adesso?, il suo primo film dopo  sei anni, nel Festival del Cinema di Toronto.

L’annuncio lo ha fatto attraverso un video in Periscope pubblicato sul suo conto di Twitter dove non ha voluto fornire maggiori dettagli, per quanto ha però anticipato che il film, girato in tre continenti, affronta la politica estera degli Stati Uniti e ed è “di natura epica”.
“La questione degli Stati Uniti che si trovano in una guerra infinita è un qualche cosa che mi ha interessato da un certo tempo e fornisce la satira necessaria per questo film”, ha indicato Moore.

Secondo gli organizzatori del Festival, il film di Moore “potrebbe essere la più provocante e divertente opera” di tutte quelle che il regista ha prodotto fino ad oggi.

Michael Moore

“Si nota che Moore si è riservato di fare dichiarazioni speciali, un qualche cosa con significato”, ha affermato Thom Powers, capo della sezione documentale di Toronto.

Tra le opere più importanti di Moore figurano ‘Fahrenheit 9/11′, vincitrice della Palma de Oro nel Festival di Cannes del 2004. Anche l’Accademia delle Arti e delle scienza Cinematografiche lo ha riconosciuto nel 2002 con un premio Oscar al miglior lungo documentario per ‘Bowling for Columbine’.

Tratto da Contrainjerencia