"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Cadono le maschere dell’oligarchia europea: un alto funzionario britannico dichiara che la democrazia è inefficace

Il responsabile delle Relaziono Estere del Regno Unito,  mr. Philip Hammond, ha recentemente affermato che “i processi democratici dei governi occidentali risultano imbarazzanti e macchinosi  e rappresentano un ostacolo nella lotta contro lo Stato Islamico e contro la Russia, i due nemici dell’Occidente”, secondo Hammond.

“La democrazia è militarmente inefficace e l’ISIS non potrà essere sconfitto in Siria fino a che il governo britannico non potrà operare unilateralmente senza essere costretto a dare tante spiegazioni al Parlamento”, ha dichiarato Hammond.

Hammond si rincresce della impossibilità del governo di procedere nelle guerre contro i “presunti nemici” dell’ordine democratico occidentale, senza dover prima richiedere il consenso dell’opinione pubblica.

“Siamo costretti a ricercare il consenso di una ampia gamma di attori: i media, il Parlamento ed il  popolo”, ha detto.

Curiosamente, mr. Hammond (nella foto sotto), un politico conservatore, ha citato l’antica Unione Sovietica come un esempio efficiente di processi decisionali veloci ed efficaci. questo significa che mr. Hammond sta  parteggiando per una abolizione di qualsiasi processo democratico nelle decisioni governative, una forma dittatoriale a cui si avvicina sempre di più l’oligarchia europea.

Philip-Hammond-the-transp-007

Questi commenti sono arrivati dopo che le precedente coalizione del governo britannico, per causa di un voto contrario in Parlamento, non ebbe l’autorizzazione per intervenire militarmente in Siria. La sconfitta parlamentare aveva impedito al governo Cameron l’intervento militare britannico in Siria per rovesciare militarmente il governo di Bashar al-Assad.

Tuttavia il governo britannico ha proceduto ugualmente  a mobilitare le sue forze militari nella campagna aerea contro l’ISIS in Siria, assieme agli USA, utilizzando il segreto militare, nel coinvolgere le forze militari britanniche senza l’approvazione del Parlamento.

Sembra quindi che alcuni dei governanti dell’Unione Europea iniziano a togliersi la maschera.

Ricordiamo che, secondo quanto rivelato dall’ex ministro delle finanze greco Varoufakis, nel corso delle riunioni con l’Eurogruppo, ci furono vari diverbi fra lui ed il ministro delle finanze tedesco Wolfgamg Shauble.

Alcune delle conversazioni tra di loro risultano molto rivelatrici  circa l’autentico comportamento  degli attuali  mandatari europei.

Secondo Varoufakis , Shauble è arrivato a dire che: “—non discuto il programma. questo è stato accettato previamente dai precedenti governi e noi non possiamo consentire che una elezione cambi qualche cosa”.

L’argomento di Shauble è quello che che ci sono 19 paesi nell’eurosistema  e che si  svolgono in questi continuamente elezioni democratiche e motivo questo per cui non è possibile cambiare gli accordi ogni qualvolta ci sia un cambio di governo altrimenti tali accordi non avrebbero valore.

Allora il ministro delle finanze greco ha detto a Shauble ironicamente: “Bene, forse allora i paesi indebitati dovrebbero semplicemente smettere di svolgere elezioni “. Si è visto che la risposta ricevuta è stata: “Si questa sarebbe una buona idea per quanto risulti difficile praticarla. Così è che o firmi al di sopra dello spazio bianco o rimani fuori”.”

Come possiamo vedere, gli alti mandatari europei si stanno sfilando le maschere e ci stanno mostrando il loro autentico volto. Poco a poco ci stanno dicendo che la democrazia è poco efficace ed è un qualche cosa di incomodo che ritarda in modo indebito l’applicazione  delle decisioni che loro prendono unilateralmente sia nell’ambito economico che in quello militare. Il volto di una oligarchia autoreferenziale.

Per questo motivo le decisioni popolari dovrebbero limitarsi ad eleggere una squadra  di football , quale canale della TV guardare ed il colore della biancheria intima.

Così si chiarisce che è inopportuno che qualcuno continui a parlare di democrazia. Sembra ormai ovvio che la democrazia è morta e che, secondo i nuovi tiranni tecnocrati, i doveri del popolo sono quelli di obbedire, di seguire le istruzioni in ogni campo, nel percorso verso il mattatoio.

Mentre ancora esiste gente che crede di poter cambiare le cose votando alle elezioni politiche.

Vedere anche: “Il ministro degli Esteri britannico da lezioni di “legalità internazionale”

Fonte: Infowars.com

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

 

*

code

  1. carlo 1 anno fa

    Ma perchè tutta questa vogli di andare ad intervenire in Siria mentre potrebbero in patria bloccare tutti i capitali dei finanziatori dellISILS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Er-nesto 1 anno fa

    Il fatto esilarante di questi geni economici è a mio avviso, non tanto il fatto che pontificano con parole non loro decise al chiuso da un consiglio di amministrazione, ma che dalla tanto decantata università ne escano soggetti più ignoranti che veri geni, i quali poi andranno ad occupare posti di prestigio dove la famosa massaia di Voghera con la sua quinta elementare, ha dato più volte prova di saper fare di meglio e farlo anche fruttare quel che fa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace