"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Aggiornamento da Gaza. Imboscata nell’est: uccisi 15 soldati israeliani

Brigadas al Qassan

GAZA – I combattenti della resistenza islamica palestinese hanno ucciso una decina di forze d’occupazione durante uno scontro a fuoco, verificatosi oggi nell’est di Gaza.

Secondo fonti ospedaliere da Tel Aviv, almeno otto soldati sono morti nella notte nel corso delle operazioni nella Striscia di Gaza, mentre, riferiscono i media, altri 17 militari sono stati feriti e ricoverati all’ospedale Barzilai di Ashkelon. Le Brigate Ezzedin al-Qassam, il braccio armato di Hamas, citate dall’emittente Al Jazeera, hanno annunciato da parte loro di aver eliminato 15 forze del nemico in quattro diverse operazioni.

“Sale cosi’ a 29 il numero dei soldati israeliani uccisi dall’inizio dell’aggressione lanciata 13 giorni fa contro Gaza”, si legge nel comunicato dei palestinesi citato dall’agenzia Khabar Farsi. Il convoglio militare e’ caduto in un’imboscata nel quartiere di Tufah, nell’est della citta’.

Fonte: Italianirib

Nota: esattamente quello che avevamo previsto. Israele dovrà pagare un alto prezzo per la guerra che ha scatenato a Gaza, era stato troppo facile per le forze israeliane bombardare dall’alto e massacrare donne e bambini indifesi. Un’altra questione è misurarsi faccia a faccia con dei combattenti ostinati e decisi a resistere fino alla morte.

*

code