"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

9 Dicembre, in tutta italia partono blocchi spontanei di protesta contro il governo Letta ed i sindacati

Movimento forconi Torino

9 DICEMBRE: STANOTTE CENTINAIA DI PERSONE HANNO PARTECIPATO AL PRESIDIO DI SOAVE AL CASELLO DELLA MI-VE
di LEONARDO FACCO

A Soave (Vr), alle 22 dell’8 dicembre, con puntualità svizzera, hanno acceso i motori. Sotto un tendone stipatissimo c’è stata la prima assemblea del “Coordinamento 9 dicembre” con Life Veneto, Azione Rurale, Solidarietà Veneta e Cobas del latte, che davanti a circa 300 persone ha ricordato che la rivolta è ufficialmente iniziata.
Fuori e dentro tanta gente ad ascoltare, ed applaudire con convinzione, le ultime parole d’ordine degli organizzatori: “Stasera si comincia. Si mettano in testa che per loro è iniziata la fine, se ne devono andare, devono dimettersi tutti”, han tuonato dal palchetto improvvisato con panchina in legno ed un tavolo. “Questo Stato è il mandante di tutti gli omicidi che si sono verificati in questi anni, altro che suicidi. Ma adesso la pazienza è finita”.
Sulla strategia che verrà tenuta da ieri in avanti c’è chiarezza: “Noi manifesteremo pacificamente, aumenteremo di giorno in giorno e ribadiremo che questo governo si deve dimettere. Ma non si facciano illusioni. Non pensino che smetteremo, andremo avanti ad oltranza, finché non otterremo i risultati che vogliamo. Da oggi sia chiaro a lorsignori che smetteremo di essere sfruttati, che smetteremo di obbedire alle direttive assurde di questa Europa, che non pagheremo più una tassa. Vadano a chiederle a qualcun altro le tasse, magari ai cinesi, noi abbiamo dato abbastanza”. Dentro e fuori polizia e carabinieri han fatto da contorno d’ordinanza ad una delle “prime” della rivoluzione del 9 dicembre. “Ieri – ha urlato uno dei coordinatori – han fatto la prima alla Scala ed han dedicato un minuto di silenzio a Mandela. Benissimo. Noi oggi dedichiamo due minuti di silenzio all’imprenditore sardo che ieri s’è tolto la vita, invece”.
Terminata la conferenza stampa, i presenti han cominciato a defluire, lasciando il presidio, che comunque resterà aperto tutte le notti. Oggi si continua, l’appuntamento è per le 8.30 del mattino.

VAI AL LINK CON LA MAPPA INTERATTIVA, SEGUI LE ISTRUZIONI E TROVERAI TUTTE LE INFO NECESSARIE PER PARTECIPARE! 9 DICEMBRE, L’ITALIA SI FERMA!

http://bastacasta.altervista.org/p7311/

Fonte: http://www.lindipendenza.com/rivolta-del-9-dicembre-a-soave-vr-riempiono-un-tendone-per-la-prima/

*

code